fiordalice

MUSICA CLASSICA E ARTE  2008

1920

Indietro  
A. Honegger - Pastorale d'estate
La citazione di un verso di Rimbaud posto come epigrafe all'inizio della partitura suggerisce il clima espressivo di questa composizione che ebbe il privilegio di rivelare il compositore svizzero-francese come un talento tra i pił spiccati della sua generazione, capace di far tesoro dell'armonia impressionistica, della dolcezza dei rapporti timbrici di marca debussyana per riproporli in una struttura pił lineare. L'organico strumentale limitato al massimo (cinque fiati e archi) suggerisce immagini trasparenti, levigate, ridotte alla pura degustazione di situazioni sonore di totale lirismo, distese nella contemplazione di paesaggi bucolici.

Copyright 2009 PAOLO FIORDALICE. Tutti i diritti riservati.