fiordalice

MUSICA CLASSICA E ARTE  2008

1897

Indietro  
P. Dukas - Scherzo sinfonico
L'apprendista stregone (scherzo sinfonico) - Titolo originale francese L'apprenti sorcier
Titolo inglese The Sorcerer's ApprenticeL’apprendista stregone è ispirato alla ballata Der Zauberlehrling.
La ballata L'apprendista stregone (1797) è uno scherzo: ritmo, suono rima sono orchestrati in modo da dare l'effetto comico. Goethe trasse lo spunto da un testo di Lucianus da Samosata (lo scrittore greco del II secolo): Eukrates, goffo apprendista di magia, racconta agli amici le sue prodezze.
Un giorno, rubata al maestro Pankrates una formula magica, si diverte ad animare una scopa trasformandola in servo obbediente, le ordina di portare in casa un secchio d'acqua e la scopa esegue, ma Eukrates non conosce la formula per fermarla. Solo il ritorno del maestro salva il pasticcione dal disastro.
Goethe ricalca i fatti e costruisce la sua ballata.
Il brano di Dukas fu eseguito per la prima volta alla Sociètè Nationale de Musique il 18 maggio 1897, sotto la direzione dell’autore, ed ottenne un immediato successo, che non è mai venuto meno nel tempo ed anzi cresciuto dopo l’utilizzazione nella colonna sonora del film Fantasia (1940) di Walt Disney. La trasposizione filmica disneyana è quindi fedele all’originale di Goethe. Basata sulla combinazione di quattro differenti temi, il più memorabile dei quali è sicuramente quello della scopa magica, dapprima esitante, poi sempre più ostinato e incalzante, l’opera illustra musicalmente le disavventure di un giovane apprendista stregone.

Copyright 2009 PAOLO FIORDALICE. Tutti i diritti riservati.