fiordalice

MUSICA CLASSICA E ARTE  2008

1926

Indietro  
A.Webern - Due arie Op.19
Questi sono gli ultimi arrangiamenti per voce-i e strumenti che occuparono Webern per quasi dieci anni - come se si fosse trattato di una preparazione per il gruppo finale di grandi opere perlopių strumentali.
La prima aria esplora il mondo delle armonie rarefatte degli intervalli disgiunti attraverso il collegamento della dissonanza ritmica sviluppata nell'op.18, dividendo il battito della musica in 2 e 3/4 e 6, e mescolando e sovrapponendo questi opposti: essa inoltre evidenzia il contrasto tra coro e strumenti (che qui giocano un ruolo accessorio ma indipendentemente importante) e tra due gruppi di esecutori: celesta e chitarra, e violino, clarinetto e clarinetto basso.
La seconda aria č ritmicamente pių unificata, con l'accentuazione in staccato dell'accompagnamento contrapposta al fraseggio, principalmente in legato, delle linee vocali.

Copyright 2009 PAOLO FIORDALICE. Tutti i diritti riservati.